www.ansaldo-sts.com

Valore economico generato e distribuito

I dati sulla creazione e distribuzione del valore economico forniscono un’indicazione di base su come l’organizzazione ha generato ricchezza per gli Stakeholder.

Il Valore generato dal Gruppo, ha raggiunto un ammontare di circa 1,3 miliardi di Euro, con un incremento di circa il 2% rispetto al 2011. L’incremento è da ricollegare ad una leggera crescita dei ricavi da vendite e servizi.
Il valore generato risulta così distribuito:

  • la quota prevalente, circa 800 milioni di Euro, è rappresentata dai costi sostenuti per l’acquisto di materiali (fornitori), servizi (appaltatori e subappaltatori) ed altri beni;
  •  ai dipendenti circa 312 milioni di Euro principalmente per salari, stipendi, oneri previdenziali ed assistenziali, piani a contribuzione definita;
  • 70 milioni di Euro è la quota trattenuta nell’impresa. Sono principalmente ammortamenti, accantonamenti e autofinanziamento generato;
  • 42 milioni di Euro circa sono andati allo Stato ed agli Enti locali come imposte dirette e indirette.
  • 34 milioni di Euro ai finanziatori, a titolo di remunerazione dei prestiti contratti;
  • 28 milioni di Euro agli azionisti sotto forma di dividendi18;
  •  1,5 milioni di Euro in favore della comunità sotto forma di donazioni per 338.000 Euro, di contributi associativi per 751.000 Euro, di liberalità per 59.000 Euro e di sponsorizzazioni per 313.000 Euro (con e senza ritorno di immagine).

Valore economico distribuito

Valore economico distribuito

 

18 Si precisa che il dato più rappresentativo per la distribuzione del del valore, sarebbe quello dei dividendi sull’utile 2012. Tuttavia questo dato non è disponibile entro la data di approvazione del Bilancio di sostenibilità, che avviene nell’assemblea dei soci. Infatti, è proprio in quella sede che viene deliberato il dividendo da distribuire sull’utile 2012. Conseguentemente riteniamo corretto pubblicare le distribuzioni di patrimonio netto avvenute nell’esercizio.